.
Annunci online

cabalaemagia
Cabala, Golden Dawn, magia, esoterismo...perchè è vero
 
 
 
 
           
       

 
9 ottobre 2005


Fondamenti di Base

 

Si pubblicano questi concetti di base sia per dare un’idea della Tradizione sia per dare elementi di merito affinché tutti possano facilmente verificare la validità di ogni persona o gruppo che si dichiara di operare all’interno della Tradizione della Golden Dawn.

 Fondamenti di base.

 La Tradizione della Golden Dawn non è una religione né un sistema religioso. Piuttosto è un metodo di sviluppo spirituale simile a quello della Grande Tradizione Asiatica. I magisti della Golden Dawn usano rituali, meditazioni ed esercizi, paragonabili a quelli yoga,  per lo sviluppo del proprio potenziale psichico. Inoltre, come gli antichi Gnostici, i cui insegnamenti formano una delle radici della Tradizione, gli adepti della Golden Dawn  non “credono ciecamente” ma, piuttosto, vogliono conoscere e sperimentare.

 Questo punto di vista conduce ad un atteggiamento che molti al di fuori della Tradizione trovano  disorientante. Non è inusuale, infatti, trovare nel Lavoro rituale un uso di simboli egiziani, ebraici e cristiani. Dal punto di vista della Tradizione i simboli rappresentano un linguaggio. In pratica sono considerati come veicoli che conducono informazioni facendole penetrare nella parte più profonda del proprio Sé. Così come il linguaggio e l’atteggiamento del corpo rappresentano metodi di comunicazione verso l’Esterno, i simboli ed il rituale rappresentano un metodo di comunicazione verso l’Interno. E’ importante il contenuto e l’uso del simbolo piuttosto che la sua forma esteriore.

 Poiché la “fede cieca” non è un punto cardine della Tradizione della Golden Dawn è piuttosto difficile descrivere in cosa un magista della Golden Dawn crede, soprattutto perché non c’è nulla  di specifico in cui un Adepto “deve credere” per seguire il sistema della Golden Dawn.

Tuttavia un Adepto della G.D. adora il Signore dell’Universo come tale e non come un’entità astratta o indefinita. Tutti i Lavori Rituali vengono aperti e chiusi con l’Adorazione al Tetragrammaton Signore dell’Universo.

Ad ogni buon conto l’attività principale del magista è di studiare, praticare e tramandare il Metodo Tradizionale di sviluppo spirituale.

Ruolo degli Officianti.

 Non esistono “sacerdoti” né esiste qualcosa di simile nella Tradizione della Golden Dawn. Sebbene esistono degli Officianti per espletare le funzioni nel Tempio questi cambiano ad ogni equinozio ed assumono la funzione di competenza in base al loro progresso spirituale. Gli Adepti che hanno ricevuto il grado di Adeptus Minor possono svolgere la funzione di Iniziatore, in base alla loro esperienza, o presiedere altri Lavori Rituali.  Tuttavia sebbene il Lavoro nel Tempio rappresenta un momento di confronto, di fratellanza  e di Lavoro comune ogni Adepto sa bene che deve affrontare il Lavoro più importante di sgrossare la pietra grezza in solitudine. Solo così la pietra scartata dai costruttori diventerà Pietra Angolare.

 Organizzazione

 Sebbene molti Adepti della Tradizione della Golden Dawn svolgono Lavori in solitudine, l’intero corpus dottrinale e rituale è modellato per Lavorare in gruppo. Inizialmente ogni gruppo/Tempio era autorizzato ai Lavori dal Tempio Madre in Londra. Attualmente i Templi sono formati da gruppi di Adepti che tramandano la Tradizione in spirito di fratellanza.

 L’organizzazione prevede una serie di Gradi che si svolgono lungo le attribuzioni dell’Albero Cabalistico della Vita. Ogni Grado prevede una Iniziazione, un curriculum di Studi ed un esame finale.

Ordine Esterno o Golden Dawn

- Neophita 0 = 0        
1 Zelator   1 = 10     Malkuth Il Regno Terra
2 Theoricus 2 =  9    Yesod Fondamento Aria
3 Praticus   3 =  8    Hod Splendore Acqua
4 Philosophus 4 =  7    Netzach Vittoria Fuoco

Ordine Interno Rosa+Croce della Rosa Rossa e della Croce d’Oro

- Portale

 

Paroketh Velo
5 Adeptus Minor

5=6

Thiphareth Armonia - Equilibrio
6 Adeptus Major

6=5

Geburah Potenza
7 Adeptus Exemptus

7=4 

Chesed Misericordia

 Terzo Ordine

8 Magister Templi 8=3 Binah Comprensione
9 Magus 9=2 Chokmah Saggezza
10 Ipsissimus 10=1 Keter La Corona - Spirito

 I gradi di Adeptus prevedono dei sottogradi. I tre Gradi superiori non sono operativi ma simbolici e, a volte, amministrativi.

 I Templi della Golden Dawn sono guidati da tre Capi che sono le persone più esperte ed avanzate. Tuttavia le responsabilità delle Iniziazioni o dei vari Lavori Rituali è devoluta allo Hierophante, un Adeptus Minor che occupa l’Ufficio di Hierophante per sei mesi. La carica di Hierophante, così come quella degli altri Officianti nel Tempio, dura un semestre, da equinozio ad equinozio.

Festività

 La Tradizione della Golden Dawn prevede alcune celebrazioni stagionali. Oltre agli Equinozi di Primavera ed Autunno esiste anche il “Giorno C.”, che cade otto settimane dopo Pasqua.  Le Cerimonie degli Equinozi, simboli dell’Equilibrio e della Via Mediana, uniscono tutti i Templi e tutti gli Adepti tra loro e con la Terra ed il Sole nella loro importante configurazione astronomica. Durante queste Cerimonie tutti i vecchi Officianti cedono il posto ai nuovi che si insediano mediante una suggestiva Cerimonia.

Il “Giorno C.” è un evento prettamente Rosa+Croce e si svolge nella Volta degli Adepti che è la ricostruzione  della Tomba di Cristiano Rosacroce.  La Volta degli Adepti è anche il luogo dove viene svolta la Cerimonia di Iniziazione per i nuovi Adepti Minores.

Condotta e Comportamento

 Durante le Iniziazioni ogni candidato promette di studiare, praticare e tramandare gli Insegnamenti ed i Riti, di cooperare con gli altri membri e gli altri Templi. Promette di avere rapporti buoni e amichevoli con tutti e di portare reverenza verso tutte le religioni. Ecco un breve estratto degli insegnamenti : “Apprendi che il Vero Equilibrio è la base dell’Anima.  Non essere precipitoso nel condannare i peccati degli altri. Come puoi sapere se al posto loro avresti resistito alla tentazione ? Ed anche se così fosse perché disprezzare chi è più debole di te ? Perdona il peccatore ma non incoraggiare il peccato così come il Maestro perdonò l’adultera esortandola a non peccare più.  Non adorare né trascurare il corpo fisico che è il tuo legame con il mondo. Fai in modo che il tuo equilibrio mentale sia superiore ai turbamenti causati dagli eventi materiali. Fa del bene per amore di Dio e non per ottenere gratitudine o simpatia. La Vera Preghiera è azione quanto la Parola. Non bestemmiare il Nome con cui un altro conosce il suo Dio. Chiedete a Dio e vi sarà dato. Cercate e troverete. Bussate e voi sarà aperto.”

Poiché tutti gli insegnamenti e lo obbligazioni sono stati pubblicati da Israel Regardie nella quadrilogia “La Magia della Golden Dawn”, tutti possono facilmente verificare la validità di una persona o un gruppo che si dichiara di operare all’interno della Tradizione della Golden Dawn.

Rapporti con le varie confessioni religiose

 Poiché la Golden Dawn non è una religione, la libertà di aderire ad una religione è devoluta alle scelte personali di ogni membro. Inizialmente i membri della Golden Dawn furono quasi esclusivamente Maestri Massoni, Ebrei, Protestanti e Cattolici. Non mancarono rabbini, reverendi e sacerdoti. Tuttavia  non è raro incontrare appartenenti al Buddismo o anche Sufi.

 

I Membri Storici

Molti membri storici furono scrittori, poeti e premi Nobel per la letteratura. In futuro verrà stilato un elenco di tali personalità.

PUBBLICATO PER CONCESSIONE DELL'AUTORE DEL SITO - www.magia-rituale.com




permalink | inviato da il 9/10/2005 alle 19:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

Un sito sulla Cabala
Ancora sulla Cabala
Di nuovo Cabala
La Golden Dawn nel Mondo
Il Corpo Illuminato
La Golden Dawn in Italia


me l'avete letto 61402 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia